Soffio vitale

imagesVital breath
2012/2014, 24 transparent glass containers, 50 cm in diameter, filled with water and different elements. Photographs of the containers in macro mode, photo paper size ISO A0, size 841/1189 mm, 1 sqm surface, matte finish. 
Man seeks expression and form by voiding himself of content and attempting to systemize a chaotic and rebellious process. I confined water, trying to figure out how each man exists in the world and how the world exists in himself, one being the other’s reservoir, warming the body whose temperature is trying to read. Photographs are an abstract image of this same idea.
Soffio vitale
2012/2014, 24 contenitori in vetro trasparenti, 50 cm diametro, riempiti di diversi elementi: 1: acqua e vapori ottenuti con glicole propilenico (miscibile con acqua, incolore, altamente igroscopico); 2: acqua e pigmenti di colore- acqua turchese splendente; 3: vetro- contenitore ”non contenitore” , riempito dallo stesso vetro del quale è realizzato; 4: nulla, coperchio incollato al contenitore, che diventa una sfera; 5: acqua e acido fluoborico (miscibile con acqua, incolore, le sue soluzioni attaccano il vetro, il tempo di distruzione del vetro dipendendo della sua concentrazione nel acqua); 6: acqua, il vetro dell’anfora è molto spesso, spazio ridotto per l’acqua; 7: acqua, anfora e formata da due anfore più piccole unite tra di loro; 8: nulla, l’anfora è aperta diventando un disco di vetro di 71,8cm diam., 8mm h.; 9: acqua, il contenitore è sollevato da terra di 3cm; sistema di rialzo invisibile; 10: acqua-che si perde, il contenitore ha dei buchi; 11: acqua, la bocca del contenitore è rotta; 12: acqua, il vetro del contenitore è opaco; 13: nulla, anfora a metà, solo la facciata frontale. 14: acqua e depositi dell’acqua sul fondo del contenitore; 15: acqua e erba verde, appena sbocciata, sul fondo del contenitore; 16: acqua e terra- la terra assorbirà tutta l’acqua diventando fango; 17: acqua e piante grasse sommerse totalmente nell’acqua (contenendo la propria acqua nei parenchimi acquiferi le piante moriranno); 18: acqua stagnante, odore discreto; 19: nulla, contenitore vuoto, incrostazioni minerali -tracce dell’acqua passante; 20: acqua e latte; 21: acqua; il contenitore è rappresentato da 2 pezzi di anfore essendo ciascuno con 5 cm più della metà di un intero; messe insieme formeranno più di un anfora; 22: acqua e polvere di vetro, la quantità necessaria per dare consistenza all’acqua; 23: acqua splendente; il vetro dell’anfora contiene microcristalli che si riflettono nell’acqua; 24: acqua; l’anfora, come se non fosse rigida, viene schiacciata dal peso dell’acqua e dunque l’acqua prende la forma del contenitore solo dopo aver essa dato forma all’anfora; 
Fotografie dei contenitori-macro, carta fotografica formato ISO A0, dimensione 841/1189 mm, superficie mq 1, finitura opaca.
L’uomo cerca l’espressione e la forma svuotandosi di contenuti e sistematizzando un processo caotico e ribelle. Ho confinato l’acqua, cercando di capire come ogni uomo sta nel mondo e come tutto il mondo sta in ognuno, ognuno depositario dell’altro, riscaldando il corpo dal quale cerca la temperatura. Le fotografie sono un immagine astratta dello stesso pensiero.

comunicato stampa Premio Roma Centro Storico a cura di Cecilia Casorati

cropped-Soffio-Vitale-foto.jpg

02m4IMG_1209IMG_1212